RAVIOLACCI CON ‘NDUJA E PECORINO, CIPOLLA ROSSA CARAMELLATA E CAVIALE DI MELANZANE AL FUMO

RAVIOLACCI CON ‘NDUJA E PECORINO, CIPOLLA ROSSA CARAMELLATA E CAVIALE DI MELANZANE AL FUMO

Preparazione

Spellare la cipolla, tagliarla a spicchi e porla in una casseruola con l’aceto, lo zucchero e il miele. Cuocere fino a consistenza desiderata. Lavare e tagliare a metà la melanzana facendo qualche incisione nella polpa. Porre in forno
ventilato ben caldo con lo spicchio di aglio, l’olio e arrostirla. Al termine della cottura, con un cucchiaio, separare la polpa dalla buccia e fare gocciolare dall’acqua in eccesso. Tagliare finemente e condire con il sale, le erbe aromatiche
e il fumo liquido. Cuocere in abbondante acqua salata i Raviolacci. Scolare e mantecare in padella con olio, burro e poca acqua di cottura. Disporre nei piatti ben caldi i Raviolacci, formare delle quenelle con il caviale di melanzane,
completare con i petali di cipolla rossa caramellata. Versare la salsa ottenuta dalla mantecatura, ultimare con le scaglie di Pecorino Romano DOP e guarnire con erbe aromatiche a piacere.

Ingredienti per 4 porzioni

500 g di Raviolacci con ’nduja e Pecorino
10 g di burro
1 cucchiaio di olio EVO
20 g di Pecorino Romano
DOP a scaglie
Finocchietto selvatico q.b
Timo fresco q.b.
1 cipolla rossa di Tropea
Zucchero di canna
Miele
Aceto di mele o vino rosso.
1 melanzana grossa
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di olio EVO
Finocchietto q.b.
Foglie di basilico q.b.
Qualche goccia di fumo liquido
Sale q.b.