Intrighi in guazzetto di crostacei allo zenzero e cannocchie al lime

Intrighi in guazzetto di crostacei allo zenzero e cannocchie al lime

Preparazione

In una casseruola con poco olio d’oliva rosolare leggermente il sedano, carota, cipolla, quindi unire i carapaci dei crostacei (teste e gusci), il peperoncino e lasciare insaporire per pochi minuti.
Bagnare con il cognac, lasciare evaporare l’alcool, coprire con acqua o fumetto di pesce e far ridurre a fuoco moderato. Filtrare il tutto e cuocere nel brodetto così ottenuto le cannocchie dopo averle preparate. A cottura avvenuta, aprirle, togliere la polpa e marinare leggermente con olio ed erbe aromatiche a piacere. Filtrare il brodo nuovamente, legare leggermente con burro e farina o fecola. Tagliare a cubetti dopo aver pulito i crostacei, rosolarli leggermente in padella con olio e aggiungerli al guazzetto; insaporire il tutto, aggiungendo anche le lamelle di zenzero. Cuocere secondo le modalità e i tempi previsti Intrighi, mantecarli con olio extravergine e qualche erba aromatica fresca, disporli in un piatto fondo con il brodetto di crostacei ben caldo, terminare con le cannocchie marinate e la scorzetta del lime grattugiata.

Ingredienti per 4 porzioni

400 g di Intrighi
200 g circa di gamberi con testa
100 g circa di polpa di granchio
100 g circa di polpa di astice o scampi
Qualche lamella di zenzero fresco
N. 12 cannocchie fresche
N. 1 lime
Erbe aromatiche fresche a piacere
100 g di sedano, carota, cipolla
n. 2 cucchiai di cognac
n. 1 cucchiaio di olio EVO
n. 1 spicchio di aglio
Sale, peperoncino q.b.
Prezzemolo tritato q. b.