Raiolacci ai funghi porcini, germogli di spinaci padellati e mimosa di uoo, croccante di Parmigiano e nocciole

Raiolacci ai funghi porcini, germogli di spinaci padellati e mimosa di uoo, croccante di Parmigiano e nocciole

Preparazione

Immergere l’uovo in acqua bollente e cuocerlo fino a quando sarà sodo. Farlo raffreddare quindi pulirlo e separare l’albume conservando il tuorlo. Nel frattempo miscelare il Parmigiano grattugiato con la granella di nocciole, stendere su un foglio di carta siliconata e cuocere in forno fino a quando non risulterà dorato e, una volta raffreddato, non sarà croccante. Tagliare a julienne molto fine il guanciale stagionato e arrostirlo in padella. Toglierlo e, nella stessa padella con il grasso del guanciale, padellare i germogli di spinaci precedentemente puliti e lavati, con un pizzico di sale e pepe bianco.
Cuocere quindi i Raviolacci ai funghi porcini, colarli a cottura avvenuta e mantecarli in padella con il burro o ancora meglio con olio extravergine di oliva, adagiarli sugli spinaci ben disposti nei piatti, guarnire con il guanciale arrostito e il croccante di Parmigiano e nocciole.
Ultimare con il tuorlo d’uovo grattugiato.

Ingredienti per 4 porzioni

560 g circa di Raviolacci ai funghi porcini
50 g burro
200 g di germogli di spinaci
1 uovo
2 fette di guanciale
50 g di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato
10 g di granella di nocciole
Sale q.b.